Castelnuovo Rangone (MO), QUEEN DAY, 29 Agosto 2009

Intorno al mese di Febbraio 2009 siamo stati contattati dal comune di Castelnuovo Rangone, un paese in provincia di Modena: l’amministrazione pubblica aveva deciso di organizzare un vero e proprio QUEEN DAY nel parco principale della città.

Lo staff, con i moderatori del forum, hanno da subito accolto con entusiasmo la richiesta di aiuto da parte delle autorità ad organizzare qualcosa “di grande” ed il risultato è stato superiore ad ogni aspettativa!

Grazie alla nostra passione, alle nostre idee, al nostro lavoro e alla disponibilità del comune, il QUEEN DAY ha visto la partecipazione, nella serata di sabato, di quasi un migliaio di persone.

L’intera giornata ha visto susseguirsi, a partire dalle 16.00, le esibizioni di gruppi musicali locali (Lace Up e Cryin’ Angels) che di solito non suonano “Queen”, cimentarsi per la prima volta in un omaggio alla musica di Freddie Mercury e compagni. Dopo è stata la volta del “Guitar Contest”, che ha visto come vincitore Federico Vetrò, membro di QueenItalia e chitarrista fedele al suono della mitica RED SPECIAL. Per lui un premio (il vinile di Back To The Light, in una preziosa cornice con targa ufficiale del comune) e i tanti applausi dei ragazzi presenti all’esibizione.

In serata, uno dei momenti più attesi: sul palco con Alessandro Cannarozzo e Luca Cuoghi (webmasters) anche PETER HINCE, che i fans dei Queen conoscono molto bene… Capo della CREW della band nel loro decennio “più creativo”, dal 1975 al 1986, è stato per anni a capo della squadra che ogni sera costruiva il palco, preparava gli strumenti, assisteva personalmente gli artisti on stage.

Abbiamo contattato Mr Hince la prima volta a Febbraio, spiegandogli cosa avevamo in mente. Non ci ha detto subito SI ma… Il nostro modo di lavorare l’ha convinto.

Peter Hince è ora un affermato fotografo e vive a Londra: già durante i suoi anni da capo CREW aveva una forte passione per la fotografia. E sono state proprio le sue fotografie, molte delle quali mai pubblicate od esposte prima (nemmeno all’interno della sua mostra personale, in scena alla proud Gallery di Londra fino al 20 settembre!) ad essere protagoniste della chiaccherata sul palco di Castelnuovo!

Mentre venivano proiettate in successione più di 50 scatti, Peter raccontava aneddoti, descriveva periodi e ci faceva assaporare le atmosfere di quegli anni fondamentali per la band – si andava dai “creativi ed energici” anni ’70, ai rivoluzionari primi anni ’80, la scoperta dei suoni più “tecno” e “funky”, fino ai grandi eventi live “da stadio” che hanno visto protagonisti i Queen nel loro Magic Tour del 1986.
Impossibile scrivere in un resoconto tutto ciò che è stato detto sul palco, non sarei capace di ricreare la stessa atmosfera. Vi invito quindi a dare un occhio al video che abbiamo fatto e che riprende i momenti più belli.

Dopo l’intervento di Peter Hince e le foto e gli autografi di rito, è stata la volta del concerto degli EverQueen, tribute band romana composta da amici di QueenItalia che frequentano la nostra community e che condividono con noi la stessa passione.

Meritano, gli EverQueen, una menzione particolare: il loro concerto è stato davvero incredibile, studiato e curato nei minimi particolari. Una tecnica, la loro, impeccabile: voce, chitarra, basso, batterie e tastiere si sono fuse in un unico suono senza nessun errore nè sbavature, capaci di coinvolgere il pubblico presente come poche volte, davvero, ho visto fare durante un concerto di una tribute band.

Questi ragazzi sono una delle realtà più importanti in questo campo – si esibiscono soprattutto nel Lazio, essendo loro quasi tutti di Roma (a parte il cantante, voce potente capace di estensioni incredibili – è di Treviso e ogni volta si fa migliai di km per dare il meglio di se sul palco!). Se posso darvi un consiglio, vivete una serata con loro e non ve ne pentirete.

Il Queen Day, conclusosi intorno all’ 1 di notte, con buona pace degli organizzatori e della polizia municipale già pronta a “staccare gli amplificatori” da almeno un’oretta, è stata per i membri della nostra community un’occasione per ritrovarci: diversi di noi già si conoscevano ma per molti è stata la prima volta, il primo “Raduno” in cui hanno potuto associare una persona (in carne ed ossa) con un nick.

Ed ecco che il QUEEN DAY si è trasformato subito nel nostro primo Raduno Unico Nazionale (sono 5 anni che facciamo raduni, ma dislocati in tutta Italia, nord – centro e sud) in cui una cinquantina di noi hanno condiviso per un giorno esperienze, risate, con in sottofondo una colonna sonora che non ci stancheremo mai di ascoltare… La musica di quei quattro signori che rispondono al nome di Freddie Mercury, Brian May, Roger Taylor e John Deacon.

E dal nostro canale YouTube…
Il video promo per il lancio dell’evento ed il saluto di Jim Beach (Queen Manager)

Share Button